LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
La strada della libertÓ
NARRATIVA DI GUERRA - OTTOBRE 2008

Normandia, 6 giugno 1944. Pochi giorni dopo lo sbarco delle Forze alleate, prende finalmente terra il rabbino Ben Kahn, cappellano militare dell'esercito americano. Ad accompagnarlo alla sede del comando della 90ª divisione, sua unità di assegnazione, è Joe Amos Biggs, un autista di camion di colore in servizio presso un'unità di soli neri ...

Normandia, 6 giugno 1944. Pochi giorni dopo lo sbarco delle Forze alleate, prende finalmente terra il rabbino Ben Kahn, cappellano militare dell'esercito americano. Ad accompagnarlo alla sede del comando della 90ª divisione, sua unità di assegnazione, è Joe Amos Biggs, un autista di camion di colore in servizio presso un'unità di soli neri addetta alla logistica. Una volta toccato il suolo francese le strade dei due si dividono. Il rabbino Kahn è giunto in Francia anche per cercare il figlio, pilota di bombardiere abbattuto e disperso. Biggs, invece, cerca la "sua" guerra; rifiutando il ruolo di nero buono solo a fare l'autista, desidera combattere insieme ai suoi compatrioti e si dedica alla frenetica corsa per rifornire le divisioni in avanzata, il Red Ball Express, la titanica impresa logistica messa in piedi dagli americani: 23.000 uomini, a bordo di 6000 veicoli di trasporto, i quali giorno dopo giorno, battaglia dopo battaglia, assicurano munizioni, cibo, medicinali ai combattenti in prima linea.