LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
Volare
SAGGIO - OTTOBRE 2008

"La confidence des oiseaux", la confidenza degli uccelli. Mussapi ha sempre coltivato per il mondo dei volatili un'attenzione e una passione che vanno oltre la letteratura: sono anche gli uccelli del giardino di casa a chiamarlo, a visitarlo, a solleticarne l'immaginazione, E quegli uccelli familiari, visitatori domestici di una quotidianità sospesa e quasi ...

"La confidence des oiseaux", la confidenza degli uccelli. Mussapi ha sempre coltivato per il mondo dei volatili un'attenzione e una passione che vanno oltre la letteratura: sono anche gli uccelli del giardino di casa a chiamarlo, a visitarlo, a solleticarne l'immaginazione, E quegli uccelli familiari, visitatori domestici di una quotidianità sospesa e quasi magica, sono parenti stretti di tutte le specie che sono passate per la letteratura, per la poesia, per la pittura, per lo spettacolo, per la musica. C'è una fascinazione profonda (antica erede della fascinazione per il volo) che rende tuttora l'apparizione di uno stormo di uccelli uno spettacolo di per sé miracoloso. Mussapi porta il lettore per mano in una galleria piumata e variopinta, dove accanto al romantico albatro trovano posto - fra i tanti - cigni selvatici, melodiosi usignoli, allodole soavi, corvi gotici, i gufi portalettere della più recente letteratura per ragazzi, l'Ippogrifo, la Fenice e persino le ali di cera dell'imprudente Icaro.