LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
Il pornografo di Vienna
NARRATIVA STORICA - SETTEMBRE 2008

Il pornografo di Vienna racconta la vita di Egon Schiele, il grande pittore austriaco vissuto negli ultimi anni dell'Impero asburgico, celebre per i suoi ritratti e i suoi nudi. Figlio di un controllore ferroviario, Schiele rifiuta l'educazione borghese e filistea e abbandona la casa natale. Quando, contro tutto e tutti, riesce a entrare all'Accademia di belle arti ...

Il pornografo di Vienna racconta la vita di Egon Schiele, il grande pittore austriaco vissuto negli ultimi anni dell'Impero asburgico, celebre per i suoi ritratti e i suoi nudi. Figlio di un controllore ferroviario, Schiele rifiuta l'educazione borghese e filistea e abbandona la casa natale. Quando, contro tutto e tutti, riesce a entrare all'Accademia di belle arti di Vienna, sembra aprirsi per lui una carriera brillante. Ma il suo talento lo porta a ritrarre lo squallore fisico e morale della capitale asburgica, e così viene respinto dall'ipocrita mondo dell'arte, che malsopporta l'opera dell'artista. Costretto a resistere alla povertà estrema e persino alla prigione, Schiele non rinuncia al suo credo artistico, e negli ultimi mesi di vita trova finalmente il sostegno da parte di coloro che fino a quel momento lo avevano disprezzato. In questo racconto alimentato da un impasto di ricerca e immaginazione letteraria, Crofts è riuscito a evocare sia l'uomo Schiele sia l'artista.