LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
LUCI DELLA RIBALTA

È il 1914 e la venticinquenne frances marion, sull'orlo del secondo divorzio, ha appena lasciato la sua casa nel nord della california per dirigersi a los angeles, dove è determinata a vivere in modo indipendente come artista, sebbene fino a quel momento si sia limitata a disegnare bottiglie di ketchup e vasetti di crema per il viso. Originaria di san francisco, dove è nata e cresciuta, frances ha una sola ambizione: lasciare un segno, qualcosa di cui andare fiera, e possibilmente farlo nel mondo del cinema, la nuova fiorente industria che in quegli anni sta esplodendo a los angeles, tra macchine da presa e attori che si aggirano per le strade coi volti truccati. L'occasione che frances sta aspettando si concretizza il giorno in cui incontra quella che è destinata a diventare la più grande diva del cinema di quegli anni, la piccola riccioli biondi, così chiamata per i suoi capelli ricci e dorati: Mary Pickford...

È il 1914 e la venticinquenne frances marion, sull'orlo del secondo divorzio, ha appena lasciato la sua casa nel nord della california per dirigersi a los angeles, dove è determinata a vivere in modo indipendente come artista, sebbene fino a quel momento si sia limitata a disegnare bottiglie di ketchup e vasetti di crema per il viso. Originaria di san francisco, dove è nata e cresciuta, frances ha una sola ambizione: lasciare un segno, qualcosa di cui andare fiera, e possibilmente farlo nel mondo del cinema, la nuova fiorente industria che in quegli anni sta esplodendo a los angeles, tra macchine da presa e attori che si aggirano per le strade coi volti truccati. L'occasione che frances sta aspettando si concretizza il giorno in cui incontra quella che è destinata a diventare la più grande diva del cinema di quegli anni, la piccola riccioli biondi, così chiamata per i suoi capelli ricci e dorati: mary pickford. Nata gladys smith, mary ha iniziato a calcare i palcoscenici all'età di otto anni per mantenere la madre rimasta vedova e i fratelli. A undici anni la sua vita è fatta di teatri privi di uscite di sicurezza, cerone puzzolente e costumi logori. E di vestiti foderati con carta di giornale durante le tournée invernali perché i treni sono pieni di spifferi e i viaggi - senza la famiglia e in compagnia soltanto di attrici indifferenti - lunghi e snervanti. Ma l'aspetto serafico di gladys cela un'anima d'acciaio e l'opportunità di cambiare vita si presenta nelle sembianze dell'impresario teatrale david belasco, che la assume nella propria compagnia e la ribattezza mary pickford. Cinque anni dopo mary è l'attrice cinematografica più amata, la «fidanzata d'america», l'astro nascente del cinema muto. Eppure, nonostante la fama e il successo, mary è soprattutto una donna sola, le spalle gravate dal peso delle decisioni che si devono prendere quando si è coinvolti in un'industria di cui occorre ancora modellare l'esistenza. Solo frances riesce a perforare l'armatura di mary, un'armatura che si ispessisce a ogni aumento di stipendio, a ogni intervista, a ogni sua foto pubblicata sui giornali... Ambientato all'alba di hollywood, "luci della ribalta" esplora l'amicizia e la collaborazione creativa tra la celebre stella del cinema muto mary pickford e la sceneggiatrice frances marion ed è, al contempo, un emozionante spaccato sugli amori, i tradimenti e i segreti più inconfessabili delle star del cinema degli anni dieci e venti, come charlie chaplin, louis b. Mayer e rodolfo valentino.