LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
La donna del collezionista
GIALLO STORICO - MAGGIO 2008

Roma: nella piccola Chiesa barocca di Santa Giuliana, un'Annunciazione del Caravaggio sparisce misteriosamente dall'altare nei cuore della notte, Parigi: la sovrintendente della fondazione Malevic, Geneviève Delacloche, si accorge con orrore che è scomparsa un'importantissima opera del grande esponente del suprematismo...

Roma: nella piccola Chiesa barocca di Santa Giuliana, un'Annunciazione del Caravaggio sparisce misteriosamente dall'altare nei cuore della notte, Parigi: la sovrintendente della fondazione Malevic, Geneviève Delacloche, si accorge con orrore che è scomparsa un'importantissima opera del grande esponente del suprematismo, conservata nella cassaforte della fondazione. Londra: alla National Gallery of Modern Art viene rubata l'ultima acquisizione del museo, appena comprata a un'asta da Christie's per più di sei milioni di sterline. Tre città diverse, tre furti di capolavori di enorme valore che hanno in comune molto più di quello che si può immaginare. A Roma la polizia chiede aiuto a Gabriel Coffin, un famoso esperto d'arte e collezionista, che ha un interesse personale a partecipare alle indagini: vuole infatti ottenere uno sconto di pena per la donna della sua vita, abilissima ladra d'arte su commissione, che si trova in carcere a Torino dopo una soffiata del suo anonimo e malvagio committente.