LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
ANNI LENTI

"Txiki ha otto anni quando per motivi economici la mamma lo manda a vivere dagli zii a san sebastián. Lo accoglie di malavoglia il cugino julen, taciturno e scontroso, che però in breve tempo gli si affeziona e, nelle loro chiacchierate notturne, cerca di appassionarlo alle idee indipendentiste che gli inculca il parroco del quartiere...

"Txiki ha otto anni quando per motivi economici la mamma lo manda a vivere dagli zii a san sebastián. Lo accoglie di malavoglia il cugino julen, taciturno e scontroso, che però in breve tempo gli si affeziona e, nelle loro chiacchierate notturne, cerca di appassionarlo alle idee indipendentiste che gli inculca il parroco del quartiere. L'occhio ingenuo del protagonista bambino fotografa le vicende della famiglia di adozione, dove lo zio vicente, mite e debole, divide la sua vita tra la fabbrica e il bar, mentre l'autoritaria zia maripuy, quella che realmente comanda in casa, non fa che litigare con la figlia mari nieves, ossessionata dagli uomini, che finirà per rimanere incinta di non si sa bene chi. Intanto julen viene spinto ad arruolarsi in una banda dell'eta, scelta destinata a generare sofferenza e di cui solo col tempo capirà davvero la portata."