LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
L'Inter - Cento anni di immagini mai viste
FOTOGRAFIA - APRILE 2008

"Il ritratto della grande squadra milanese che si vuol dare in questo libro, pagina dopo pagina, non è soltanto quello che ogni buon appassionato di calcio conosce. Non è - e non vuol essere - la storia puntuale di ogni trionfo, di ogni amarezza, di ogni dolore e di ogni speranza. Non è neppure il registro preciso di ogni formazione o giocatore più o meno fondamentale per l'economia degli avvenimenti...

"Il ritratto della grande squadra milanese che si vuol dare in questo libro, pagina dopo pagina, non è soltanto quello che ogni buon appassionato di calcio conosce. Non è - e non vuol essere - la storia puntuale di ogni trionfo, di ogni amarezza, di ogni dolore e di ogni speranza. Non è neppure il registro preciso di ogni formazione o giocatore più o meno fondamentale per l'economia degli avvenimenti. L'ambizione è un'altra: affrescare un sentimento che si sviluppa e si dipana nel tempo e che oggi costituisce una sorta di patrimonio genetico comune a tutti i veri nerazzurri. Cromosomi d'origine sconosciuta che si diffondono e si riproducono da tifoso a tifoso, come una sorta di imprinting. Ciò che ho cercato , quindi, è stato di ricostruire il Dna che, attraverso un secolo d'evoluzione, ha prodotto il senso d'appartenenza a questa bandiera. Poiché esser tifoso dell'Inter, me lo concedano milanisti, juventini e quant'altri, non è cosa da poco." (dall'introduzione di Giorgio Giorgetti)