LIBRERIA

La storia della libreria Tarantola inizia con Alfredo, considerato uno dei capostipiti di quelle famiglie pontremolesi che dalla Toscana si mossero, contribuendo alla diffusione del libro in Italia. Furono in molti a varcare il Passo della Cisa, girovagando per il Paese a vendere testi e volumi contenuti in capienti gerle di legno appese alle spalle. Durante il periodo della carboneria i libri così distribuiti vennero a rappresentare preziose custodie di volantini inseriti fra le pagine [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
NOVITÀ
HOME
La bussola di Noč
NARRATIVA - GIUGNO 2009

Liam ha sessant'anni ed è un ex insegnante da poco in pensione. Un giorno viene aggredito in casa da un ladro, che lo stordisce con un colpo alla testa. Al risveglio in ospedale, Liam non ricorda nulla dell'incidente: per fortuna invece la sua memoria a breve e lungo termine è intatta. Ma a Liam quel pezzettino di passato mancante dà molto fastidio, e quando interpella ...

Liam ha sessant'anni ed è un ex insegnante da poco in pensione. Un giorno viene aggredito in casa da un ladro, che lo stordisce con un colpo alla testa. Al risveglio in ospedale, Liam non ricorda nulla dell'incidente: per fortuna invece la sua memoria a breve e lungo termine è intatta. Ma a Liam quel pezzettino di passato mancante dà molto fastidio, e quando interpella un neurologo per risolvere la situazione, nella sala d'aspetto nota un anziano signore accompagnato da un'assistente che lo aiuta a ricordare, una sorta di "memoria esterna"... Liam si convince che è quello che fa per lui e si mette immediatamente a cercare notizie sull'uomo - che scopre essere un palazzinaro miliardario - e sulla sua accompagnatrice, Eunice, che nella sua semplicità, colpisce al cuore Liam. In breve la sua diventa una vera passione per la ragazza, che accetta volentieri la sua compagnia e sembra ricambiare i suoi sentimenti. Ma tra loro si mettono continuamente di mezzo l'ex moglie e le figlie di Liam, che gli piombano in casa sempre senza preavviso e nei momenti meno opportuni...