CASA EDITRICE

La piccola editoria cosiddetta perché nasce e si sviluppa in realtà culturali circoscritte, fonda la propria attività sulla disponibilità a seguire passo passo la creazione di opere letterarie a caratterizzazione varia (libri di narrativa e poesia, ristampe anastatiche e volumi d'arte). Vedono la luce, in tal modo, creazioni che acquistano un significato piú specifico nel contesto provinciale o regionale in cui originano e vengono principalmente distribuiti [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
CATALOGO
HOME
Rileggere l'economia
Storia e critica del pensiero economico da Platone a Piketty

Anno: 2020
Pagine: 400
ISBN: 978-88-6777-280-3
Stato: Disponibile

€ 25,00
>
V’è chi rileva brillantemente che l’economia concerne il benessere materiale della specie umana: questo studio duro e audace a) nasce dall’esigenza di demolire l’ideologia economica liberista, di cui s’individuano gli autori negli scritti filosofici di Popper, anche nel merito della falsificazione storica e dell’analisi economica – b) si basa su esame e raffronto di centinaia di migliaia di pagine di circa 500 libri, saggi, manuali economici di più di 130 autori da Platone a oggi, dei loro presupposti logici e filosofici e della dinamica dei rapporti di lavoro – c) e su tali basi, mette senza pietà sul banco degli imputati gli economisti di tutte le sette, da Smith a Marx, Keynes, Mises, Hayek, ai loro seguaci e asseriti tali, non importa se insigniti del Nobel per l’economia, ai deliri di Piketty del 2020.
VEDI ANCHE

Soft Swing
2006
9788888507859

€ 18,00

L'ultimo treno
2010
9788897107064

€ 17,00

Italia - Svezia
2010
9788897107071

€ 13,00

Rosso ciliegio
2014
9788867770564

€ 16,00

Il mio girotondo di emozioni
2018
9788867772063

€ 22,00

Il Brescia addosso
2014
9788867770779

€ 18,00