CASA EDITRICE

La piccola editoria cosiddetta perché nasce e si sviluppa in realtà culturali circoscritte, fonda la propria attività sulla disponibilità a seguire passo passo la creazione di opere letterarie a caratterizzazione varia (libri di narrativa e poesia, ristampe anastatiche e volumi d'arte). Vedono la luce, in tal modo, creazioni che acquistano un significato piú specifico nel contesto provinciale o regionale in cui originano e vengono principalmente distribuiti [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
CATALOGO
HOME
Morire di amianto
Un dramma prevedibile, una strage prevenibile

Autore:  Pietro Gino Barbieri

Anno: 2019
Pagine: 408
ISBN: 978-88-6777-247-6
Stato: Disponibile

25,00
>

L’amianto è un minerale dotato di proprietà “miracolose”, note dall’antichità; l’Italia è stata tra i Paesi in cui ne è stato fatto un larghissimo utilizzo, fino alla messa al bando nel 1992. Da oltre mezzo secolo è noto il potere cancerogeno dell’amianto e, tra i tumori di cui esso è causa, il mesotelioma maligno rappresenta un “marker”, un’impronta di esposizione. Attraverso un’esperienza professionale di circa trenta anni l’Autore presenta, in una prospettiva storica, una ricostruzione delle innumerevoli circostanze di esposizione ad amianto che hanno rappresentato la causa di morte per mesotelioma maligno e tumore polmonare di centinaia di lavoratori in provincia di Brescia e non solo. Esposizioni professionali che sono risultate assai più frequenti nell’utilizzo di materiali contenenti amianto, piuttosto che nella produzione di manufatti col minerale, come l’“Eternit”. Esposizioni spesso ignorate e talvolta subite solo per la contaminazione di ambienti di lavoro delle fibre libere; un rischio al quale migliaia di lavoratori sono risultati esposti inconsapevolmente, anche quando le informazioni sul cancerogeno erano da tempo presenti, ma colpevolmente negate. Un grave rischio i cui effetti cancerogeni erano largamente prevedibili; erano altrettanto prevenibili? Il libro propone una riflessione su questo cruciale interrogativo, che percorre e che lega le tragiche vicende narrate per approdare alla esigenza di giustizia delle vittime e dei loro congiunti, come si può esprimere nello scenario di processi penali celebrati in alcuni Tribunali italiani.

VEDI ANCHE

Quaderno di versi
2011
9788897107415

12,00

Sere de not
2003
97888507477

30,00

Nuova guida di Brescia
1978
9788888507026

105,00

SOS Vado a vivere da solo
2011
9788897107767

12,50

Quello che il mondo non dice
2010
9788897107187

18,00

Assoli brevi
2018
9788867772124

12,00