CASA EDITRICE

La piccola editoria cosiddetta perché nasce e si sviluppa in realtà culturali circoscritte, fonda la propria attività sulla disponibilità a seguire passo passo la creazione di opere letterarie a caratterizzazione varia (libri di narrativa e poesia, ristampe anastatiche e volumi d'arte). Vedono la luce, in tal modo, creazioni che acquistano un significato piú specifico nel contesto provinciale o regionale in cui originano e vengono principalmente distribuiti [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
CATALOGO
HOME
Frammenti d'acqua

Autore:  Silvia Peroni

Anno: 2009
Pagine: 113
ISBN: 9788895839585
Stato: Disponibile

€ 18,00
>
Da sempre l'acqua mi affascina e mi trasmette un intimo senso di mistero nel suo eterno scorrere o fluire e da sempre mi piace scrivere. Che si creasse un connubio tra le due cose è risultata, quindi, una conseguenza quasi naturale. Nonostante mi diletti da poco in questa attività e sebbene la tipologia di questo libro esuli completamente dal mio genere, ho voluto realizzare una raccolta di "quadri" inerente l'argomento che potesse essere, se possibile, una lettura gradevole e uno spunto di riflessione. Ho scelto un titolo che può suonare incongruente in quanto non si può frammentare l'elemento acqua, ma rende invece l'idea della molteplicità degli aspetti che lo riguardano. Da dove mi sia venuta l'ispirazione, lo spiego in uno specifico capitolo, per cui non mi dilungo su questo punto. Qua e là, tra le pagine del volume, si possono trovare le ragioni che hanno motivato la stesura del medesimo e le dovute considerazioni, condivisibili o meno. Non ho trascurato di inserire alcuni episodi della mia infanzia che, ai lettori più giovani, possono apparire tanto lontani dal loro quotidiano, eppure così densi di quell'amore che ho sempre avuto per l'acqua, fin da bambina. Non di rado, nello scrivere, mi ha fatto compagnia l'immagine di mia nonna che soleva dire: "Che buona l'acqua!" e in quell'aggettivo si intuiva tutto il benessere che ne traeva, quasi restandone sorpresa. Non ho conosciuto la bisnonna, ma so, per sentito dire, che pronunciava questa frase ancor più frequentemente. La nonna, come me, amava lasciarsi ipnotizzare dalle onde del mare, soprattutto se mosso, e dal mormorio dei ruscelli di montagna, posso dunque affermare che l'acqua sia un vizio di famiglia!
VEDI ANCHE

Due.Dispari
2017
9788867771660

€ 15,00

Corso Zanardelli n.30 rosso
2015
9788867771196

€ 15,00

Le memorie bresciane
2006
9788888507002

€ 105,00

Novelle e racconti
2010
9788895839769

Le avventure del Coniglietto Bianco e nero
2006
9788888507804

€ 8,90

Fisica Balorda
2010
9788895839998

€ 14,00