CASA EDITRICE

La piccola editoria cosiddetta perché nasce e si sviluppa in realtà culturali circoscritte, fonda la propria attività sulla disponibilità a seguire passo passo la creazione di opere letterarie a caratterizzazione varia (libri di narrativa e poesia, ristampe anastatiche e volumi d'arte). Vedono la luce, in tal modo, creazioni che acquistano un significato piú specifico nel contesto provinciale o regionale in cui originano e vengono principalmente distribuiti [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
CATALOGO
HOME
L'economia americana dalla fine di Bretton Woods alla rivoluzione reaganiana

Autore:  Michele Angelini

Anno: 2009
Pagine: 99
ISBN: 9788895839318
Stato: Disponibile

€ 12,00
>
Questo scritto vuole essere una breve ma completa trattazione del periodo più cruciale per l'economia americana ed internazionale. Dalla crisi del sistema keynesiano di Bretton Woods, simbolo dell'egemonia a stelle e strisce nel mondo, alle crisi petrolifere degli anni '70 e la sconfitta del Vietnam. Infine l'epopea reaganiana con le sue illusioni temporanee e la dissoluzione dell'URSS, concludendo con uno sguardo al nuovo millennio riguardo alle prospettive della più grande ed incontrastata potenza mondiale.
VEDI ANCHE

Drugolo and Arzaga
2001
9788888507279

€ 40,00

Due.Dispari
2017
9788867771660

€ 15,00

L'allegra galera di Canton Mombello
2007
9788888507934

€ 12,00

Viaggio sentimentale attraverso il bresciano
1995
978888850716

€ 100,00

Il mondo in fondo al pozzo
2011
9788897107576

€ 18,00

Langobardia
2012
9788897107798

€ 18,00