CASA EDITRICE

La piccola editoria cosiddetta perché nasce e si sviluppa in realtà culturali circoscritte, fonda la propria attività sulla disponibilità a seguire passo passo la creazione di opere letterarie a caratterizzazione varia (libri di narrativa e poesia, ristampe anastatiche e volumi d'arte). Vedono la luce, in tal modo, creazioni che acquistano un significato piú specifico nel contesto provinciale o regionale in cui originano e vengono principalmente distribuiti [...]


CONTATTI
SERVIZI
STORIA
CATALOGO
HOME
Sere de not
( Serenate notturne )

Autore:  Elena Alberti Nulli

Anno: 2003
Pagine: 74
ISBN: 97888507477
Stato: Esaurito

Avevo solo diciannove anni quando diedi alle stampe per la pi-ima volta un libro di Elena Alberli Nulli: "Pígnata c.he bói". Ero appena tornato da un lungo viaggio in Africa, dove avevo vissuto la grandiosa bellezza delle realtà semplici e quotidiane e l'idea di pubblicare un libro di poesie dedicate alle piccole cose mi entusiasmai. Le pagine di Elena mi coinvolsero subito per l'intensa dolcezza, c'erano in esse le immagini che cercavo. Iniziai il "viaggio" tra le parole. Mi misi all'ascolto dei pensieri e delle emozioni che il dialetto, usato con maestria e amore, sa suscitare. Elena si fidò di me e mi affidò il suo lavoro. Sono trascorsi circa trenta' anni da quell'incontro e da allora, ho avuto il piacere, e l'onore di curare tutte le sue successive pubblicazioni. "La Signora della poesia bresciana" usa una lingua scritta per essere pronunciata cantata. Non e' facile vivere, i suoni nella semplice lettura. Occorre, l'esperienza di un attenta dizione interpretativa. I Bresciani hanno apprezzato e saputo cogliere la sfida che un testo in dialetto può provocare. Elena ha un pubblico di lettori fedele e attento che segue con appassionato interesse i suoi scritti. Ho ritrovato in un "cassetto" i suoi calendari: un universo di giochi, capriole di mesi, canti di ninne nanne. Peccato che queste pagine, dé per dé, se ne siano andate cbissà dove... magari proprio chiuse in un cassetto. Nasce così il desiderio di recuperare quel lavoro per garantirne la sopravvivenza. Questo piccolo libro vuole essere la memoria di quei lunari. Con amicizia e profonda stima. Marco Serra Tarantola Novembre 2003
VEDI ANCHE

Pronto mamma ... ti passo la mamma
2007
9788888507965

€ 12,00

Merlin e Coccai
2010
9788895839936

€ 17,00

Porte
2012
9788897107859

€ 18,00

Le memorie bresciane
1977
9788888507256

€ 50,00

Chiaro di luna
2010
9788897107286

€ 13,00

Io Destino
2013
9788867770144

€ 12,00